logotipo /imagens/bandeiras/pt.gif   /imagens/bandeiras/gb.gif   /imagens/bandeiras/it.gif   /imagens/bandeiras/es.gif   /imagens/bandeiras/fr.gif
  
Slideshow Image 1 Slideshow Image 2 Slideshow Image 3 Slideshow Image 4 Slideshow Image 5 Slideshow Image 6 Slideshow Image 7 Slideshow Image 8
Presentazione
Parole del Parroco de Balasar
Parola di Dio e le rivelazioni private
Apparizioni e rivelazioni - Santa Sede
I Santi e l interpretazione della Scrittura
Balasar
Beata Alexandrina
Storia de una vita
Missione
Messaggio
Spiritualità
Mistica
Colloqui
Estasi
Preghiere
Servizi
Orari Liturgici
Pastorale del messagio della Beata Alexandrina
Fondazione
Fondazione Alexandrina Di Balasar
Protocollo
Logotipo

Parole del Parroco de Balasar

Onore, Lode e Gloria alla Santissima Trinità e alla Beata Alexandrina di Balasar

 

“Voglio, che dopo la tua morte, la tua vita venga conosciuta, e lo sarà, perché farò che sia così,  arriverà fino ai confini del mondo."

“Voglio che si sappia tutto, perché vedano come Io mi comunico con le  anime che vogliono amarmi."

Parole di Gesù ad Alexandrina nel 20/11/1937

 

 

Il Sito del Santuario e la Fondazione di Alexandrina di Balasar, hanno come Scoppo, quello di onorare e lodare la Beata Alexandrina. Vogliamo diffondere il suo messaggio, a Gloria di Dio, e onore e lode della beata Alexandrina.

 

Riporteremmo alcuni brani della Beata Alexandrina. Volendo corrispondere alla Volontà di Gesù, e affinché la sua vita e Opera siano conosciute nel mondo intero, e anche i frutti di esse.

 

Alexandrina scrisse in una lettera a Don Mariano Pinho, ciò che Gesù le disse il giorno 20 novembre 1937: “Perché io voglio, che subito dopo la tua morte, la tua vita venga conosciuta, e lo sarà, perché farò che sia così,  arriverà fino ai confini del mondo, così come sarà arrivata la voce del Papa a consacrare al mondo la mia cara Madre. Voglio che tutto si sappia, affinché vedano come Io mi comunico con le  anime che vogliono amarmi”.

(Lettere a Don Mariano Pinho; 22/11/1937)

 

“Tutte le anime che ti verranno a trovare, avranno i suoi nomi iscritti  dal tuo angelo  nel mio cuore, e saranno salve. Anche coloro che ti vengano a trovare per curiosità e con cattive intenzioni. Il tuo dolore sarà una forza invincibile che a tutte salva. Tutto ciò fa parte della missione che ti ho affidato, la più nobile e sublime missione”.

(Sentimenti dell’Anima; 07/06/1946)

 

Nell’anno della sua morte, il 13 maggio 1955, nel 38° anniversario della prima apparizione della madonna di Fatima, Gesù afferma:

 

“Dopo la tua morte, il tuo sepolcro, la tua sepoltura, parlerà intimamente a milioni e milioni di peccatori. Le anime andranno vicino a te, e per te, come ora, continueranno ad arricchirsi”.

(Diario Spirituale; 13/05/1955)

 

Il 2 settembre 1949, dopo un’estasi:

“è stato per oro (per le anime), la mia figlia, io ti ho creata, è stata la più sublime  missione che ti ho affidato, e per dimostrare che è per salvarle che sei in questo calvario, ti do tutte le grazie, ti do tutti i mezzi. Fa si che in grande numero vengano da te, farò che ti circondino nel tuo tumulo e che ti invochino quando sarai in Cielo”

(Sentimenti dell’Anima; 02/09/1949)

 

Maddona a Alexandrina:

“Ho scelto questo giorno nel mio onore e protetto affinché in unione con me sia festeggiato il giorno nel quale ti fu dato il regno dell’umanità. Quando il mondo lo verrà a sapere, sarai lodata insieme a me”.

(Sentimenti dell’anima; 08/12/1944)

 

Fortunatamente, la vita e il messaggio della Beata Alexandrina, si è sparso velocemente in tutto il mondo. Molti gli scritti e i libri nei quali diverse persone  esprimono la loro ammirazione ed esperienza spirituale basata nella vita e il messaggio della Beata Alexandrina.

 

In questo momento,  nel quale la Fondazione Alexandrina de Balasar appresenta il suo Sito web ufficiale ai devoti della Beata Alexandrina, vorremmo riconoscere particolarmente il lavoro dei suoi direttori spirituali:  Don Mariano Pinho e Don Humberto  Pasquale. Senza la loro perseveranza e fede in Alexandrina, non si sarebbe potuto conoscere oggi questo grande messaggio di Dio. I loro libri sono stati pionieri e fondamentali affinché la profezia di Gesù si concretizzasse. Grazie a loro possiamo conoscere oggi questo gioiello di Gesù e modello di vita per il cristiano.

 

Ma oggi ci sono altri areopaghi, altri pulpiti, altri libri senza i quali questo messaggio sarebbe rimasto a portata di mano di poche persone. Internet è un grande mezzo per comunicare al mondo col mondo del nostro tempo.  Ecco perché questo Sito ed altri mezzi che la fondazione Alexandrina de Balasar utilizzerà per far conoscere al mondo la grandezza del messaggio che Dio ci trasmette tramite la Beata Alexandrina, e così aiutare a compiere il desiderio ed il mandato di Gesù.

 

Tutto a Gloria della Santissima Trinità, Gloria della mammina, e gratitudine alla Beata Alexandrina, per la sua donazione totale al Signore come vittima d’amore per l’umanità. Lei è la “Sposa di Sangue”. Così l’ha definita il Papa Beato Giovanni Paolo II, nell’omelia della proclamazione come Beata della Chiesa Cattolica.

 

Don Manuel Neiva

Parroco di Balasar

Presidente della Fondazione Alexandrina di Balasar

Agenda
2016-2017
Anno Mariano
30 Marzo 2017
113.º anniversario della Beata Alexandrina
25 Aprile 2017
13.º anniversario della beatificazione di Alexandrina
Novità nel sito
Preghiere
Servizi
Anno della Fede
Localizzazione

Vedere maggiore
ContattiIndirizzoOrari

Tel. Chiesa: (00351) 252 951 601

Tel. Fondazione: (00351) 252 951 264

E-mail: fundacao@alexandrinadebalasar.com

Rua Alexandrina Maria da Costa, 21

4570-017 Balasar PVZ

Portugal

GPS     41º 24' 17'' N    8º 37' 31'' W

 

Accoglienza (Chiesa):

09h-12h30 e 14h00-19h00

 

Casa della Beata Alexandrina:

09h00-12h00 e 14h30-19h00